Come Risparmiare sui Vestiti

In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come risparmiare sui vestiti.

Molte donne sono convinte che lo shopping sia uno sfogo e, buttandosi a capofitto nei più disparati acquisti, sono convinte di alleviare le proprie frustrazioni. Ma anche se trovano giovamento in questa adrenalinica attività, bisogna ricordare quanto possa essere dispendiosa. La moda costa e non tutti sono in grado di riservare una grande quantità di denaro per rifarsi il guardaroba. In questo articolo sveleremo alcuni trucchi e strategie, utili per risparmiare sull’abbigliamento.

Per prima cosa, è consigliabile aprire il proprio armadio e dare un’occhiata attenta ai capi di abbigliamento che già si possiedono, il metodo migliore per risparmiare è non comprare niente e spesso non sappiamo di avere già ciò che cerchiamo. I jeans, per esempio, a meno che non siano particolarmente rovinati, non vanno mai buttati; i tubini neri fanno sempre tendenza, così come le camicie o i pantaloni neri, abbinabili a tutto. Tanti vecchi capi possono tornare di moda e sarebbe un peccato comprarne di nuovi, evitando di sfoggiare con orgoglio quelli che già si possiedono, oltre a un portafoglio decisamente più pieno.

Ma, se proprio si desidera crogiolarsi nella meravigliosa sensazione di avere tra le mani un capo nuovo, è importante farlo nel modo giusto. Molti sono i siti online di abbigliamento che propongono sconti e offerte davvero convenienti, oltre che coupon con cui è possibile risparmiare fino al 70%, Zalando, per esempio. In alternativa, basta attendere i famosi saldi di fine stagione, dove numerosi negozi scontano la maggioranza della propria merce, o garantiscono convenienti offerte, metà prezzo o due al prezzo di uno. Risulta essere utile, ancora, controllare sempre i capi che si è deciso di acquistare, molto spesso, infatti, è possibile trovare qualche piccolo difetto o imperfezione che può fare abbassare il prezzo originale. Si può chiedere al negoziante uno sconto che, quasi sicuramente, verrà concesso, visto che altrimenti il capo potrebbe finir con il rimanere invenduto. A questo proposito, non guasta frequentare negozi outlet, dove si trovano capi di abbigliamento con minuscole imperfezioni a prezzi stracciati.

Non è detto, tuttavia, che per fare ottimi acquisti ci si debba recare necessariamente nei negozi all’ultima moda, ovunque vi sono i famosi mercatini, dove è possibile trovare ogni capo di abbigliamento possibile, a prezzi davvero stracciati. Per risparmiare ancora di più, si può ricorrere al fai da te, se si ha il desiderio di indossare qualcosa di nuovo, semplicemente basta realizzarlo. Così facendo, sarà necessario acquistare solamente le materie prime con cui poi realizzare una gonna particolare, un pantalone alla moda o un vestitino da indossare per una grande occasione. Con la pratica, si può diventare davvero esperte, con estremo beneficio per le nostre tasche.

Esiste una particolare pratica, probabilmente non molto comune, ma che fa risparmiare parecchio, la swap. Letteralmente, il termine to swap vuol dire scambiare, in questo caso, scambiare vestiti. Si può organizzare una serata swap con le proprie amiche e scambiarsi vestiti: una camicia che qualcuna ormai non indossa più da tempo può diventare un nuovo capo esclusivo per un’altra. Cosa c’è di meglio che divertirsi risparmiando e tornando a casa con nuovi vestiti.

Si consiglia per di più, di mantenere inalterata la propria forma fisica. Ciò sembrerebbe non avere nulla a che fare con il risparmio sullo shopping ma non è così, perdendo peso o mettendo su alcuni chili, sarà necessario acquistare nuovi capi di abbigliamento, pur avendone di buoni nell’armadio. Oltre a essere salutare per il proprio organismo, non dimagrire o ingrassare continuamente può rivelarsi utile per non rinnovare il guardaroba, sostituendo gli abiti presenti nell’armadio con quelli della misura più adeguata.

Ancora, si può rendere esclusivo un vecchio abito invece che lasciarlo nell’armadio e comprarne uno nuovo. A rendere possibile tale magia può essere la presenza di un accessorio particolare, che contribuisce a ridar vita a quel vecchio vestito che proprio non si vuol più indossare. Risulta essere utile imparare a abbinare gli abiti con gioielli, borse e foulard così da avere uno stile invidiabile e tutto nuovo. Si consiglia di acquistare capi di abbigliamento di buona qualità, realizzati con materiali resistenti e di valore: in questo modo sarà possibile avere un risparmio a lungo termine perché tali capi, pur costando di più, dureranno negli anni.

Infine, è necessario un certo autocontrollo nello shopping, non bisogna buttarsi sul primo paio di scarpe che ci capita a tiro, o acquistarlo solamente perché fa tendenza. Risulta essere importante visitare più negozi e trovare l’offerta giusta, oltre che acquistare solo e esclusivamente ciò di cui realmente si ha bisogno: non comprare, per esempio, l’ennesimo paio di stivali alla moda, se già se ne possiede uno. Inoltre non guasta, prima di andar in giro per negozi, fissare un certo budget da non superare, garantendosi una soglia che funge da linea guida per uno shopping soddisfacente ma sano, e soprattutto vantaggioso per le proprie tasche.

Seguendo questi consigli è possibile risparmiare sui vestiti in modo semplice.